luglio 2015

Emiliano Abbati e Achille Cezza sono stati RICONFERMATI Portavoce del MoVimento 5 Stelle di Paderno Dugnano.

Questa riconferma è una rinnovata fiducia riposta NON solo ai nostri 2 Portavoce, ma a tutto il gruppo e le persone che si sono spese instancabilm
ente e incessantemente per il MoVimento 5 Stelle di Paderno Dugnano.

Con questo voto il M5S Paderno Dugnano, dopo un anno dalle elezioni, può riaffermare con ancora più forza una LINEA POLITICA CHIARA:
– Intransigenza
– Rispetto delle regole
– Fiato Sul Collo
– Ponte fra cittadini che si attivano e istituzione comunale

La riconferma ribadisce con forza ai nostri 2 Portavoce e al MoVimento 5 Stelle, che non solo si PUÒ, ma si DEVE continuare ad avere come obiettivi:
– Partecipazione e Democrazia diretta: basta delegare le decisioni, ma partecipare, ognuno con le proprie possibilità, alla vita politica del nostro comune.
– Trasparenza, continuare ad usare ogni strumento utile per consentire un accesso più immediato e diretto da parte dei cittadini alla res publica.
– Crescita culturale: il laboratorio M5S di idee, il confronto e gli eventi continueranno anche quest’anno per discutere e approfondire argomenti locali e tematiche sociali anche interne al MoVimento stesso.

Questo è il MoVimento 5 Stelle a Paderno Dugnano

Ci vediamo in comune, per le strade, nei quartieri…… #SaràUnPiacere

11755876_10153535800847439_9099381013591316627_n

 

Movimento 5 Stelle Paderno Dugnano

twitter: @paderno5stelle

facebook.com/M5SPadernoDugnano

youtube.com/user/Paderno5stelle

ustream.tv/channel/paderno5stelle

 

 

 

Condividi
Read more

In questi giorni abbiamo ricevuto la risposta della prefettura che ci comunica che “la normativa attualmente vigente non attribuisce al prefetto il potere di invalidare le sedute del consiglio comunale e non è pertanto previsto il ricorso al prefetto per tale fine”.
E’ bene precisare che noi ci siamo sentiti in dovere di chiedere il parere di un ente terzo
perché abbiamo considerato che ci fosse un certo irrigidimento nell’interpretare il regolamento solo nei confronti della opposizione; e per evidenziare delle storture che PADERNOCONVOCAZIONEintprovocano una oggettiva difficoltà ai consiglieri di minoranza (portavoce nel nostro caso) nell’organizzare gli atti da portare in consiglio comunale come ad esempio l’invio degli atti 10 giorni prima della seduta del consiglio comunale, anche se ne vengono a conoscenza solo 3 giorni prima, per i consigli straordinari (e gli straordinari sono la maggior parte), e 5 per i consigli ordinari.
Abbiamo notato, nell’ultima capigruppo del 16 luglio, la volontà di mettere mano al Regolamento del Consiglio Comunale, sia da parte della maggioranza che della opposizione, e questo ci fa sperare nella possibilità di superare alcuni ostacoli (volontà che attendiamo venga confermata dai fatti).
Rispettiamo quanto comunicato dal prefetto e continueremo nel merito con una battaglia politica volta al miglioramento del Consiglio Comunale per permettere alle opposizioni di fare al meglio il proprio ruolo di contrappeso alla giunta. Non devono e non possono esserci ostacoli di regolamento o burocratici a scapito di una necessaria e fluida democrazia.
‪#‎StayTuned‬

Movimento 5 Stelle Paderno Dugnano

twitter: @paderno5stelle

facebook.com/M5SPadernoDugnano

youtube.com/user/Paderno5stelle

ustream.tv/channel/paderno5stelle

 

Read more

‪#‎Riconfermando ‪#‎DemocraziaDiretta ‪#‎Portavoce

Cittadini, attivisti, curiosi siete tutti invitati a partecipare il 14 luglio a un momento fondamentale per la Democrazia Diretta padernese, ovvero la riconferma dei nostri due portavoce in Consiglio Comunale: Emiliano Abbati e Achille Cezza.

‪#‎Perché le Riconferme a un anno dalle elezioni? Volantino Digitale_01

Perché i nostri eletti NON sono rappresentanti ma PORTAVOCE pro tempore di un gruppo di cittadini attivi
Perché applichiamo i principi della Democrazia Diretta e la riconferma è un’occasione di confronto su come i portavoce con il gruppo hanno portato avanti tale modalità
Perché il confronto e la messa in discussione del ruolo di portavoce è sano e fondante per i principi del MoVimento che ci caratterizzano
Perché la coerenza delle nostre promesse elettorali e i nostri valori non ammettono deroghe

‪#‎Chi può votare le riconferme?

Cittadini iscritti al MoVimento 5 stelle nazionale e al Meet Up di Paderno Dugnano. Altro requisito: residenza, domicilio, attività lavorativa nella nostra città.

‪#‎Quando?

Le votazioni inizieranno il 14 luglio a seguito di un’agorà pubblica su questo primo anno di presenza del MoVimento 5 Stelle in Consiglio Comunale a Paderno Dugnano.

‪#‎Dove?

Ci vediamo dalle 20 in poi del 14.7.2015 presso zio Pino, via Coti Zelati 7, Palazzolo Milanese

‪#‎Come?

Le votazioni sono palesi e trasparenti. Verranno riportate sul portale (http://www.meetup.com/it/movimento5stellepadernodugnano/) e la votazione rimarrà aperta fino alle 12 di martedì 21 luglio

‪#‎alzatiepartecipa ‪#‎AttivaMente

A 226 anni dalla presa della Bastiglia, avvenuta il 14 Luglio 1789, e considerata dagli storici l’inizio della Rivoluzione Francese, nella nostra Paderno Dugnano si svolgerà un evento vitale per la Democrazia Diretta. Vi salutiamo con alcuni stralci, veri e propri fari, di Jean-Jacques Rousseau:

“Non appena il servizio a favore della comunità cessa di essere l’interesse primo dei cittadini, ed essi preferiscono servire con la loro borsa anziché con la loro persona, lo Stato è già prossimo alla rovina. Se bisogna andare a combattere pagano delle truppe e restano a casa; se bisogna andare al consiglio, nominano dei deputati e restano a casa. A forza di pigrizia e di denaro essi hanno infine soldati per asservire la patria e rappresentanti per venderla. (…)

In uno Stato ben governato ciascuno corre alle assemblee; sotto un cattivo governo nessuno vuol fare un passo per recarvisi, perché nessuno prende interesse a quello che vi si fa, perché si prevede che la volontà generale non vi predominerà, e perché infine le cure domestiche assorbono completamente. Le buone leggi ne fan no fare di migliori, le cattive ne portano di peggiori. Non appena qualcuno dice della cosa pubblica: “Che me ne importa?” lo Stato deve considerarsi perduto. (…)

La sovranità non può essere rappresentata, per la stessa ragione per cui non può essere alienata; essa consiste essenzialmente nella volontà generale, e la volontà non si rappresenta: o è quella stessa, o è un’altra; non c’è via di mezzo.”

MoVimento 5 Stelle Paderno Dugnano

 

Read more