Fuori dal Consiglio Comunale

Con questa raccolta firme stiamo chiedendo al Sindaco di Paderno Dugnano di ottenere nel più breve tempo possibile un approfondimento nelle commissioni sulla possibilità di internalizzare in AGES la gestione della mensa e dei lavoratori coinvolti. Ottenere quindi un confronto aperto su questo tema e che si prendano in considerazione le nostre valutazioni in merito.
Le nostre proposte infatti prevedono:

  1. internalizzare la mensa significa che non ci saranno più appalti a multinazionali e che il comune concede la gestione ad AGES (che è una controllata al 100% del comune): in questo modo salterebbe un passaggio (l’appalto ad una multinazionale) con evidente risparmio di tempo e denaro. Questo significa che alcuni compiti lavorativi che ora sono esterni (direzione del personale, segreteria, distribuzione, approvvigionamento ecc.) dovrebbero essere attribuiti a lavoratori già presenti in AGES o in comune (con un ulteriore risparmio di denaro).
  2. Migliorare la qualità e l’educazione al cibo aumentando la disponibilità dei cibi Biologici, integrali, locali (km0) ed equo-solidali. E’ chiaro a tutti che questo comporta un aumento dei costi di approvvigionamento del cibo, ma parte di questi costi sono assorbiti dai minori costi del punto precedente e un’altra parte potrebbero essere compensati direttamente dal comune (quindi da quello che paghiamo con le tasse, perché no?) senza intervenire con sostanziali aumenti sulle rette.
  3. Per quanto riguarda i lavoratori: sappiamo che non può avvenire una internalizzazione immediata. I lavoratori sono circa 90 ma la media oraria non supera le 25 ore settimanali. Per i primi anni si possono trovare soluzioni tipo l’assunzione come collaboratori, la creazione di una cooperativa o altro, mantenendo i diritti acquisiti dei lavoratori come avviene già ora. Tutto ciò deve essere affiancato da un piano progressivo di internalizzazione che può essere discusso con i lavoratori stessi, sulla base della riduzione dei costi del personale del comune nel corso degli anni dovuto ai prossimi pensionamenti o riduzioni di bonus a stipendi già molto elevati.
    Ecco perché raccogliere le firme “per una #mensamigliore ” è il più bel regalo di Natale che possiamo fare ai nostri figli.  

Potete stampare il modulo, ISTANZA per una mensa migliore

raccogliere le firme e consegnarlo contattando il comitato o per mail a mensamigliore@gmail.com

o il gruppo aperto Facebook “per una mensa migliore a Paderno” https://www.facebook.com/groups/1665932330321785/

MoVimento 5 Stelle Paderno Dugnano

Read more

Dopo il video ( http://youtu.be/mJmxa_zIzg0 ), l’esposto

Nei giorni scorsi, grazie alla collaborazione dei cittadini, abbiamo denunciato pubblicamente il mancato rispetto della prescrizione VIA (valutazione impatto ambientale) presso i cantieri della Rho-Monza, con particolare riferimento alla mancanza di adeguate attrezzature atte “al lavaggio dei pneumatici di tutti i mezzi in uscita dal cantiere e dalle aree di approvvigionamento e conferimento dei materiali”.

Al fine di rendere più efficace e concreta tale denuncia abbiamo provveduto, in data 29.12.2014, a presentare esposto rho-monzaun esposto presso la Tenenza dei Carabinieri di Paderno Dugnano, affinchè la denuncia dei cittadini, per tramite dei nostri portavoce, arrivi alle autorità competenti per gli eventuali approfondimenti del casoe affinché le istituzioni superiori, Regione Lombardia e Ministeri la smettano di latitare e mettano in campo dei seri controlli nei confronti della Grandi Lavori Fincosit, la cui proprietà è ancora in mano ad Alessandro Mazzi, http://goo.gl/E0kfo3 condannato per gli appalti del Mose di Venezia.

Speriamo che questa iniziativa sia da stimolo a tutti i cittadini affinché esercitino in prima persona il ruolo di controllori per quanto avviene sul loro territorio e non solo

All’Amministrazione Comunale chiediamo di dimostrarsi concretamente impegnata nei controlli dei cantieri e non limitarsi ad intervenire a cose fatte, come ad esempio ripulire la via Rosselli dal fango facendo intervenire i mezzi della EcoNord che, ricordiamo, sono pagati con i soldi dei cittadini. Vigileremo affinché le spese sostenute vengano rifuse al Comune.

M5S Paderno Dugnano

twitter: @paderno5stelle

facebook.com/M5SPadernoDugnano

youtube.com/user/Paderno5stelle

Read more