Contro la Rho-Monza ora abbiamo 2 nuovi portavoce in Consiglio Comunale

 

La mattina del 16 Giugno 2014, presso il cantiere di via G. Dalla Chiesa gestito dalla ditta Grandi Lavori Fincosit, è stata danneggiata la tubazione del gas durante l’avvio dei lavori di bonifica propedeutici alla realizzazione della Rho Monza.
Scattata l’emergenza sono prontamente intervenuti Vigili del Fuoco, Carabinieri, Polizia Locale e alcuni dipendenti del comune. Il fatto sorprendente è che al momento queste segnalazioni ci risulta che siano state fatte solo dai cittadini (presenti rappresentanti del Comitato per l’Interramento Rho Monza ed esponenti del M5S come ad esempio Silvana Carcano) e non dai responsabili della ditta Fincosit..
Sono state bloccate la Milano – Meda e via Generale Dalla Chiesa per circa 2 ore. Grazie al tempestivo e professionale lavoro delle forze dell’ordine l’allarme è rientrato. fuoriuscita gas
Ricordiamo, per avere una visione completa della grande opera a 14 Corsie che, il presidente di suddetta ditta, Alessandro Mazzi, è stato recentemente arrestato nell’inchiesta relativa alle tangenti sugli appalti per il Mose a Venezia.

La mattina stessa a seguito di incidente, che poteva trasformarsi in tragedia, Silvana Carcano e la portavoce senatrice Laura Bottici del M5S, hanno chiesto e ottenuto immediatamente un incontro con il Prefetto di Milano Dott. Tronca. Durante tale incontro è stato chiesto il blocco dei cantieri e il commissariamento della GLF, titolare dell’appalto, per i fatti già esposti.

Nel pomeriggio i nostri neo portavoce consiglieri Achille Cezza ed Emiliano Abbati, si sono recati presso l’ufficio tecnico del comune di Paderno Dugnano per visionare il Piano della Sicurezza allegato al progetto esecutivo che, contrariamente a quanto affermato nei mesi scorsi dal Sindaco Alparone, è stato consegnato agli uffici da alcuni mesi. Durante l’incontro è stato appurato che il Piano della Sicurezza non è tra i documenti in possesso dell’Amministrazione Comunale e che copia dovrebbe essere presente sul cantiere.

Questa mattina, inoltre, abbiamo presentato:

  • richiesta di accesso agli atti per ottenere copia del progetto esecutivo e sopperire alla mancanza di comunicazione e trasparenza da parte dell’Amministrazione Comunale.
  • Richiesta di emissione di ordinanza da parte del Sindaco, anche alla luce della notizia di reato, per l’immediata sospensione, a titolo cautelativo, dei lavori presso il cantiere incriminato.
  • Il MoVimento 5 Stelle di Paderno Dugnano si fa promotore della raccolta di 200 firme tra i cittadini per chiedere al Sindaco Alparone di indire un’ASSEMBLEA PUBBLICA per un confronto DIRETTO e TRASPARENTE tra tutte tutte le parti coinvolte nel progetto (ministero delle infrastrutture, Regione, serravalle, GLF ecc) e la cittadinanza

Oggi pomeriggio abbiamo incontrato il comandante della Polizia Locale Dott. Dioguardi e il Vice Dott. Betti. Dall’incontro abbiamo avuto ulteriore conferma dell’ apertura un fascicolo di indagine sull’incidente con conseguente invio della notizia di reato alla Procura della repubblica di Milano a cui spetta valutare l’apertura delle indagini. Abbiamo anche suggerito, quale ulteriore utile elemento, di verificare se, dai telefoni cellulari dei responsabili del cantiere, sono state effettuate  le dovute telefonate ai VV.FF., e alle forze di polizia o se, come sospettiamo, hanno evitato di farlo per non incorrere in problemi con l’Autorità Giudiziaria. Sottolineiamo infine che tali sviluppi si sono resi possibili solo grazie alla richiesta di intervento da parte dei cittadini ed ei portavoce del m5s CHE HANNO SEGUITO LA VICENDA sul campo sin DAL PRIMO MINUTO.

In tutto ciò il Sindaco si è fatto notare per la sua assenza dal luogo dell’incidente e dall’inerzia con cui ha affrontato la questione limitandosi a comunicare una richiesta di incontro futuro con le istituzioni quando sarebbe bastato chiedere e ottenere da subito un incontro con il prefetto come ha invece fatto il M5S.

Questo è quanto succede quando cittadini, Comitati e portavoce comunali, regionali e nazionali agiscono a tutela della Salute di tutti e non a difesa degli interessi di pochi che caldeggiano sprechi e grandi opere inutili per il presente e per il futuro.

MoVimento 5 Stelle di Paderno Dugnano

twitter: @paderno5stelle

facebook.com/M5SPadernoDugnano

youtube.com/user/Paderno5stelle

ustream.tv/channel/paderno5stelle

meetup.com/movimento5stellepadernodugnano/

Condividi