Schiavi del Lavoro

Immagine Evidenza

Art. 1 della Costituzione
“L’Italia è una Repubblica fondata sul lavoro”.

Perchè i padri costituenti avevano messo il lavoro come fondamento della nostra democrazia?

Democrazia è il potere attribuito al popolo. Ma un potere senza la libertà di esercitarlo è nullo. Si è liberi se le proprie necessità sono soddisfatte autonomamente. Il lavoro, oggi, dandoci un reddito, è il mezzo che ci può consentire di essere autosufficienti e liberi di esercitare il potere che la costituzione ci attribuisce.

Che caratteristiche ha il lavoro oggi?

Il lavoro ci rende liberi sempre o solo se ha determinate caratteristiche?

Siamo sicuri che il mezzo per la libertà sia il lavoro e non il REDDITO?

Chi e cosa oggi vuole che resti il lavoro (e il Patrimonio) l’unica fonte di REDDITO?

A queste e ad altre domande proveremo a dare risposta sabato 28 novembre 2015 a Paderno Dugnano, nella Sede di Quartiere di Calderara in via Armstrong 9, alle ore 16:00. Con noi ci saranno i portavoce alla Camera dei Deputati Claudio Cominardi e Davide Tripiedi. Non mancare!

Schiavi del Lavoro_Sito

Condividi